La Valera di Arese


La Valera di Arese è una villa della metà del settecento, con parco completamente cintato, situata ad appena 5 chilometri da Milano, in quella che è stata, e per certi versi lo è ancora, la tipica campagna lombarda tra il capoluogo e i laghi. Pur essendo ormai inserita nella cintura milanese, conserva intatti il fascino ed il sapore di un altro tempo, assieme ad una pace e ad una “privacy” che fanno subito dimenticare la vicinanza con la città. La villa è composta da un nucleo centrale al quale si affiancano serre e rustici. Il nucleo presenta una caratteristica pianta ad “H” chiusa da un lato, che circonda un grande chiostro interno in ghiaia con portici e antichi vasi con pinte di limone.

Il lato esposto a mezzogiorno è quello per sua natura destinato ai ricevimenti, ed è qui che si trovano le numerose sale settecentesche, aperte verso il Giardino all’italiana. Questo è costituito da quattro ampi prati delimitati da aiuole di bosso e ghiaia del Ticino, con al centro una fontana con giochi d’acqua e antichi vasi di agrumi. Il lato verso Sud è delimitato da una preziosa galleria vegetale di carpino, al cui lato Ovest sorge una Coffee House in stile moresco con mosaici di ciottoli. La galleria, lunga cento metri, è interrotta al centro da un imponente cancello sorretto da quatto colonne con statue che indica l’accesso al Parco, frutto di secolare lavoro di giardinieri, composto da vasti prati, piccoli rilievi ed alberi antichi e rari. Il Parco si presenta come un’oasi fresca e ombrosa, un luogo di distensione ed è interamente percorso da un largo sentiero tenuto a prato, e le sue vaste dimensioni ed è interamente percorso da un largo sentiero tenuto a prato, e le sue vaste dimensioni, oltre 10 ettari, consentono passeggiate e piacevoli soste alla ricerca di sfondi in profondità, di visuali prospettiche, di improvvisi contrasti di colore dovuti all varietà delle assenze arboree.

Adiacente al Parco ed al Giardino all’italiana sorge la Limonaia, antico e rustico edificio che un tempo costituiva il ricovero invernale delle piante di limone, oggi custodite in inverno in serre più moderne. Con una lunghezza di cinquanta metri, alti soffitti in travi originali di castagno, camini e numerosissime finestre esposte a mezzogiorno, essa è un luogo eccezionalmente luminoso, con vista interamente sul giardino, oggi utilizzata come fresca e riposante sala da pranzo.

La Valera2 La Valera3
Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser